Scuola di uncinetto: Il punto Tunisi

Il punto Tunisi è un tipo di lavorazione ad uncinetto molto fitta, tanto da rassomigliare al lavoro a maglia. Grazie a questa sua caratteristica, è possibile realizzare dei capi d’abbigliamento con trame più fitte,tendendoci al caldo durante i mesi invernali, come sciarpe o giacche.  Primo passaggio: il punto Tunisi lavorato sulle maglie basse. Si estrae una maglia da ogni maglia bassa … Continua a leggere

Share

Scuola di ricamo: il Punto pieno

Il punto pieno è impiegato nell’esecuzione di fiori e di foglie. La sua caratteristica è il rilievo, dato da un’imbottitura a punto filza regolare molto fitta, eseguita dapprima lungo i contorni del disegno, poi all’interno dello stesso scambiando i punti a ogni giro. Dopo aver imbottito accuratamente il disegno, ricoprire l’imbottitura mediante punti lanciati.   Si contorna il disegno con … Continua a leggere

Share

Scuola di uncinetto:l’uncinetto tunisino

L’uncinetto tunisino è un uncinetto lungo quanto un ferro da maglia. Originario della Tunisia, la terra dei tappeti, riesce a creare un punto che pare una tessitura.     1. 1ª riga di andata: avviare una catenella di base, poi, tenendo il filo sul rovescio del lavoro, puntare l’uncinetto nella 2ª cat. dall’uncinetto, gettare il filo sull’uncinetto ed estrarre una maglia. Lavorare … Continua a leggere

Share

Scuola di uncinetto

Vediamo quindi, quali sono le abbreviazioni più comuni di uno schema all’uncinetto:    ALTS: Altissima AUM: Aumentare AVV: Avviare BS: Bassa BSS: Bassissima CAT: Catenella DIM: Diminuire G: Giro/i GETT: Gettato LAV: Lavorare M: Maglia PIP: Pippiolino QD: Quadrupla QT: Quintupla R: Riga RIP: Ripetere SALT: Saltare SP: Spazio SUCC: Successivo TERM: Terminare TR: Tripla VOLT: Voltare Quando vi capiterà … Continua a leggere

Share