Scuola dei punti maglia

I punti base della lavorazione a maglia sono cinque e si chiamano in questo modo perché senza questi punti non si può intraprendere nessun lavoro a maglia.

Sono i più facili da lavorare ma sono la “chiave” di ogni lavoro a maglia, i primi passi per ogni principiante. Essi sono:

  1. Il punto rasato diritto
  2. Il punto rasato rovescio (è il rovescio del punto rasato diritto)
  3. Il punto rasato ritorto
  4. Il punto legaccio Il punto riso

Ma come si comincia a lavorare a maglia?

  • Tenere il ferro sotto il braccio destro. Prendere il filo con la mano di destra tralasciandone una parte a sinistra, circa 3 volte la larghezza del lavoro finito che si vuole ottenere. Volgere intorno tra il pollice e l’indice distendendo e allargando.(fig. 1)
  • Voltare di poco la mano inclinando l’indice per far si che si ottenga un’asola.(fig.2)
  • Far penetrare il ferro nell’asola procedendo dal basso verso l’alto.(fig.3)
  • Con la mano di destra arrotolare il filo intorno al ferro partendo da sinistra per poi passare a destra.(fig.4)
  • Per ottenere un punto bisogna far correre l’asola sul filo, poi quest’ultimo, deve prima cadere dal ferro per poi essere trascinato con la mano di sinistra.(fig.5)

fig.1

avvio-maglie-parte-1

fig.2

avvio-maglie-parte-2

fig. 3

avvio-maglie-parte-3

fig. 4

avvio-maglie-parte-4

fig. 5

avvio-maglie-parte-5

 

 

 

 

Scuola dei punti magliaultima modifica: 2011-09-06T14:16:00+00:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share