come si fa una coperta patchwork?

Una copertina è u’ottima idea regalo per festeggiare battesimi o compleanni, il dono sarà di certo gradito, perché fatto con le vostre mani.

Il materiale necessario si riassume in una matita, un gessetto, un righello e un compasso ed alcuni fogli di cartoncino.

In un secondo momento utilizzeremo del materiale per imbottitura, dei tessuti e, ovviamente, aghi e fili sia per trapuntare che imbastire la nostra coperta di patchwork.

È necessario ritagliare un cartoncino a forma tonda e uno a forma quadrata; in modo che il quadrato sia inserito nel cerchio e gli angoli del primo combacino con quattro punti della circonferenza. Il cerchio di cartoncino permetterà di ritagliare un identico cerchio di stoffa.

Lo stesso si farà con il quadrato, sia con la stoffa che con l’imbottitura. Il lavoro sulla nostra coperta di patchwork continua imbastendo il perimetro del cerchio, mantenendo un margine di circa 5 millimetri.

Una volta cucito tutto il margine, tiriamo il filo verso l’interno per realizzare un ricurvo verso l’interno, che poi va stirato per essere appiattito. Mettiamo sul nostro piano di lavoro il cerchio di stoffa, con la parte colorata rivolta verso l’esterno.

Va posto sopra il quadrato di imbottitura e quello di stoffa, sovrapponendoli. Il lato più colorato della stoffa deve essere quello girato verso l’alto. A questo punto pieghiamo le mezzelune del cerchio verso l’interno: la linea della piega ci viene data dal lato del quadrato.

Cuciamo le mezzelune insieme al quadrato, e così anche gli angoli, in modo che le parti della nostra coperta di patchwork siano compatte e non si intravedano aperture.

Quando sono stati realizzati una serie di quadrati con questa tecnica, vanno cuciti tra di loro mettendoli uno di fronte all’altro e unendo un lato con l’altro. E la nostra coperta di patchwork è pronta, fatta con tanto amore!

 

Tratto da : http://tempolibero.pourfemme.it

come si fa una coperta patchwork?ultima modifica: 2012-02-29T14:10:39+00:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share